recensioni


TALK TALK


i Talk Talk, una volta affrancatisi dagli stilemi new-romantic imperanti nei primi anni ’80, sul finire del decennio posero le basi per lo slo-core, mediante una musica rallentata e soft che molti ebbero a definire post-rock.


In Spirit Of Eden (1988), curato nei minimi particolari, cesellato e ricco di strumentazione spiccano le manipolazioni elettroniche poi doppiate dalla chitarra blues di The Raibow, che rappresenta un po’ l’onirico in musica, quando non può essere scambiata per un musica ambient da natura morta.


Inhetirance è quasi cameristica e minimalista nella sua introduzione, spezzata solo da stecche di piano e chitarra. I Believe In You ancor più che cameristica è psichedelica nei fini e assume la forma di una ballad romantica. Ciò non di meno, Wealth, che ha inizio quasi con un coro a cappella, sembra un brano soul, con uno scarno accompagnamento pianistico e un vago richiamo jazz.


DISCOGRAFIA


- Spirit Of Eden (1988) *** ½