recensioni


RED RED MEAT


Il connubio fra punk e blues vede i Red Red Meat di Chicago quali capostipiti.


Nell’album omonimo spicca la viscerale Molly On The Rag, con richiami ai Violent Femmes


La musica acquista appeal con Bunny Gets Paid (1995), con Rosewood Wax Voltz + Glitter, che potrebbe essere un brano dei Rolling Stones e Sad Cadillac, brano finanche atmosferico.


In There’s A Star Above The Manger Tonight (1997), Chinese Balls rubacchia qualche idea all’hard-rock, ma il referente principale č piuttosto Beefheart. Second Hand Sea e Welcome Christmas sono invece quasi scherzi d’autore, mentre All Tied il blues viene utilizzato per oscuri sortilegi e la title-track fa quasi il verso al country.


DISCOGRAFIA


- Red Red Meat (1992) *** ˝


- Bunny Gets Paid (1995) ***


There's A Star Above The Manger Tonight (1997) ***